Wine Tours

Wine Tour

.

Un qualcosa di più rispetto al tradizionale tour di un territorio; una visita approfondita che serva anche a completare i vari tour aziendali e che sia un punto di incontro tra vino, cibo, arte, architettura e paesaggio. Il tutto abbinato alla storia della azienda che produce il vino in questione. Benvenuti in Italia, il paese del vino buono: qui si alternano produttori in grado di dar vita a bottiglie di assoluto pregio apprezzate in tutto il mondo. Una tradizione strettamente legata al territorio dato che la produzione spesso implica un coinvolgimento totale di una zona.

E da questo punto di vista ogni regione ha le sue particolarità e prodotti di punta in materia di vino. I wine tours che proponiamo sul territorio italiano sono esperienze tese a fornire un quadro di insieme di un territorio dato che uniscono la visita della cantina o la degustazione del vino alla percezione artistica del luogo nel quale ci si trova. E non è un caso che molte cantine italiane, tra quelle più note, siano vere e proprie gallerie d’arte con architetture di pregio, come ad esempio la nuova cantina Antinori che funge al contempo anche da museo così che l’esperienza vada a stimolare tutti i sensi del visitatore, non soltanto il palato.

E un wine tour può svolgersi, ad esempio, anche presso un castello che produca il proprio vino o in occasione di una mostra di arte contemporanea presso un luogo di produzione del vino così che la cantina diventi anche spazio museale. Abbinamenti di ogni genere che vadano a regalare un quadro di insieme piuttosto completo ed eterogeneo. Tra le esperienze che proponiamo ci sono anche visite a cantine di vino trasformate in museo aziendale presso le quali, magari, scoprire come avviene il processo di vinificazione e l’utilizzo delle botti.

Tutto questo viene inoltre abbinato ad esperienze culturali riferite a ciò che si trova intorno al luogo visitato, quindi al paesaggio e all’arte nei dintorni della cantina. In Italia di luoghi simili ce ne sono diversi, tutti meritevoli di essere visitati: così come i borghi degli artigiani all’interno dei quali avviene la produzione di vino con tecniche tramandate da generazioni. Non un semplice viaggio in una bottega, ma un vero e proprio ingresso nella storia del luogo.

.