Visite alla Necropoli Vaticana

necropoli vaticana
necropoli vaticana
La visita guidata alla Necropoli Vaticana è un’esperienza unica ed esclusiva che può essere portata a termine in occasione di una visita al Vaticano. Si tratta di un tour speciale da compiersi sotto la Basilica, dove è custodita la Tomba di San Pietro.
Un tour alternativo che non è aperto al grande pubblico, ma che deve essere autorizzato di volta in volta dalla Fabbrica di San Pietro seguendo una programmazione predisposta dall’Ufficio Scavi. Un modo particolare di vivere un viaggio a Roma tra le meraviglie del Vaticano.

Tour esclusivo a numero chiuso

E il tour è assolutamente particolare ed esclusivo al punto che non può essere ammesso un numero di visitatori oltre una certa soglia stabilita (solitamente non più di 250 persone nel corso della stessa giornata).
Ciò si rende indispensabile per preservare la location e garantire la necessaria attenzione alla conservazione del sito storico-archeologico che custodisce una delle reliquie più importanti della storia: la tomba originale dell’Apostolo Pietro.
I gruppi che di volta in volta scenderanno a visitare la Necropoli Vaticana possono essere composti da un massimo di 12 visitatori, accompagnati da una guida turistica specializzata. La visita della tomba di San Pietro ha una durata orientativa di circa 1 ora e mezza. Un tour esclusivo e sicuramente diverso dal solito modo di godere delle bellezze di Roma.

Visita esclusiva alla tomba di San Pietro

La visita alla Necropoli Vaticana sotterranea può generare alcuni fastidi a causa di condizioni ambientali particolari, caratterizzate da forte umidità e temperature alterate. Tuttavia si tratta di un’esperienza unica da non perdere; un modo per vedere la meraviglia dei Musei Vaticani sotto un’altra ottica, in un contesto particolare e soggettivo lontano dalla calca di turisti che solitamente caratterizza le visite guidate a questa location.
Nello specifico la Necropoli Vaticana si trova a circa 10 metri di profondità sotto la Basilica di San Pietro in Vaticano, al di sotto del livello attuale delle grotte vaticane. Fa parte di un’area funebre di epoca romana nata nel tempo in prossimità di quello che una volta era il Circo di Nerone. Nella zona ovest di questa necropoli è presente la tomba di Pietro, l’elemento di gran lunga più importante di tutta la Necropoli Vaticana. Un esempio lampante di tomba romana decorata con stucchi e affreschi tipici dell’epoca.
Un luogo certamente particolare al punto che oggi i visitatori sono ammessi soltanto in piccoli gruppi, non più di 15 persone per volta. È indispensabile prenotare per tempo così da godere di un luogo incredibilmente suggestivo di cui non tutti sono a conoscenza. Un’esperienza unica per tutti coloro i quali sono alla ricerca di proposte turistiche alternative rispetto agli standard tradizionali.