Giardini d’Italia: Vaticano e Castel Gandolfo

giardini vaticani
giardini vaticani
Visitare i grandi giardini italiani e, nello specifico, quelli appartenenti alla ville pontificie. Un’offerta dedicata a tutti coloro che sono appassionati di architettura e giardini, un binomio fortemente sentito nel nostro paese che dai tempi del Rinascimento ha rappresentato un’eccellenza in materia.
Immergersi nel verde senza rinunciare al fascino della storia, muoversi tra ville storiche italiane universalmente conosciute anche grazie ai loro giardini. Esperienze uniche, personalizzabili, con guida dedicata per vivere al meglio ogni aspetto della visita.

I Giardini Vaticani

La visita ai Giardini Vaticani è un’esperienza unica per gli amanti di questa tipologia di offerta turistica. Incastonati nella Città del Vaticano rappresentano, da sempre, il luogo di ristoro e riposo per i pontefici che si sono succeduti nel corso della storia a partire dal 1279, anno in cui la residenza papale fu riportata dal Laterano proprio in Vaticano.
Oggi i Giardini Vaticani occupano buona parte della superficie della Città del Vaticano, molto più di quanto lo facciano i vari edifici. Un polmone verde per questa realtà territoriale, uno Stato dentro la città di Roma, in grado di affascinare i milioni di turisti e visitatori che periodicamente arrivano qui da ogni parte del mondo.

I Giardini di Castel Gandolfo:

Per visitare tutti i Giardini Vaticani sono sufficienti un paio di ore e l’esperienza può essere abbinata ad una visita connessa con i Musei Vaticani o con la Cappella Sistina. Attualmente i Giardini sono composti da molteplici zone e qui hanno sede diversi uffici statali del Vaticano. L’epoca di riferimento è il 1500, quel Rinascimento cui si faceva menzione prima che vide fiorire ed espandersi un tutto il mondo, come un’eccellenza assoluta, l’arte dei giardini all’italiana. E quelli del Vaticano rappresentano un’eccellenza in materia di Giardini di questo genere.
I Giardini Vaticani possono essere visitati di mattina presto, a partire dalle 7:30, quando ancora non sono aperti in via ufficiale così da potersi godere al meglio lo spettacolo naturale. Da lì è poi possibile proseguire per i Giardini di Castel Gandolfo.
Castel Gandolfo, a pochi chilometri da Roma, sorge su un meraviglioso lago ed è luogo da sempre noto per essere la residenza estiva dei papi. Qui si trovano le ville pontificie, zona extraterritoriale dello Stato del Vaticano. Oggi le ville pontificie sono il risultato dell’unione di diverse proprietà, operazione iniziata in pieno Rinascimento.
È possibile godere di un tour meraviglioso tra i giardini principali di queste realtà archeologiche passando tra antiche rovine e luoghi più recenti. Si possono raggiungere le ville pontificie di Castel Gandolfo anche direttamente con un treno dedicato che parte dalla stazione interna del Vaticano. Un tour suggestivo per tutti gli amanti dei giardini all’italiana e dell’architettura ad essi abbinata.